Archive for maggio, 2011

Il baccala’, vessillo del Veneto gastronomico

By at 3 maggio, 2011, 1:02 pm

Nel 1269, mentre i vicentini tentavano l’assalto al castello di Montebello, difeso dai veronesi, alle guardie che gridavano altola’, risposero: “oh, che bello, noi portiamo polenta e baccalà. E subito i veronesi, golosi, spalancarono il portone…” Discutendo di baccalà quasi sempre lo si immagina alla vicentina, perlomeno nel nostro Veneto. Forse perché è il più [...]

Read More >>

Il monumento all’aviatore Giannino Ancillotto

By at 3 maggio, 2011, 12:55 pm

SAN DONA’ DI PIAVE LA MEMORIA DELLA GRANDE GUERRA Il tempo è lontano, ma la memoria rivive per celebrare la storia di Giannino Ancillotto evocativa dell’eroe conterraneo nel libro curato da Chiara Polita. E’ un lavoro di raffinata stampa (dal titolo esplicativo) riccamente illustrato da fotografie che ne evidenziano il percorso storico, arricchendo la curiosità [...]

Read More >>

L’anima contesa

By at 2 maggio, 2011, 6:10 pm

Tante sono le chiese dedicate a san Martino vescovo, il cavaliere di Tours per intenderci; quella di Torre di Mosto è per me la più bella, anche se non può vantare i natali del Santo né le stupende vetrate della cattedrale dell’undicesimo secolo a lui dedicata. E’ la più bella perché l’ho frequentata fin da [...]

Read More >>

Slow Food

By at 2 maggio, 2011, 6:02 pm

Quando parliamo di ambiente dobbiamo pensare ai quattro elementi che dominano la natura umana. Iniziamo il nostro viaggio dall’acqua e rispondiamo ad una domanda: perché l’acqua del mare è salata? All’origine l’acqua del mare era dolce come quella dei fiumi e la concentrazione di sale (circa 35 grammi per chilo d’acqua) risale “soltanto” a un [...]

Read More >>

Progettare in sinergia

By at 2 maggio, 2011, 5:59 pm

“ UN GIRO IN GIRO FRA PIAVE E LAGUNA” STORIA, CULTURA, SAPORI E AMBIENTE DEL NOSTRO TERRITORIO I paesi che sono sorti lungo le sponde del basso corso del fiume Piave sono accomunati dalla stessa appartenenza, ciò nonostante ognuno di essi ha una propria peculiare “identità”. L’itinerario che la Provincia di Venezia, e segnatamente l’Assessore [...]

Read More >>

L’anima della parola

By at 2 maggio, 2011, 5:52 pm

Omologando la lingua all’umanità, ogni parola ha la propria anima. Essa sopravvive alla parola quando questa si estingue e va a ricomporsi in altre nuove voci. Il dialetto veneto non è certamente unificatorio nella regione Euganea, come non lo è in quella Giulia e Tridentina, dal che è sorto il coronimo (nome di una regione) [...]

Read More >>

Comunicare: i luoghi, i conversanti, l’esordio, l’andamento e qualche norma

By at 2 maggio, 2011, 5:47 pm

Probabilmente si può fare della buona conversazione in qualunque luogo e qualunque circostanza. Alla fine, a decidere saranno sempre gli interlocutori. Tuttavia scrutando il concetto attraverso la lente di un pedante, parrebbe da escludere la possibilità di un conversare proficuo rimanendo fermi e in piedi. O muoversi camminando, passeggiando, tratto tratto soffermandosi, come Epicuro nel [...]

Read More >>

Il piano turistico rilancia il brand della “Serenissima”

By at 2 maggio, 2011, 5:38 pm

Ogni volta che abbiamo il compito di promuovere il turismo, ci domandiamo quale possa essere il “brand” più bello, più affascinante, più attraente e ricco di significati, per far risplendere di luce originale e inconfondibile il nostro territorio. Ebbene, nel momento in cui sono stato incaricato di elaborare il Piano Strategico per il Turismo dei [...]

Read More >>

Gli animali stanno vincendo

By at 2 maggio, 2011, 5:31 pm

“Gli animali stanno vincendo” è il titolo, apparentemente provocatorio, del volume pubblicato dalla Adle Edizioni (Selvazzano, PD) per contro dell’Associazione Naturalistica Sandonatese e presentato presso il Centro Culturale di San Donà di Piave il 19 novembre 2010. Si tratta, come recita il sottotitolo, di una cronaca documentata degli eventi di mutamento del quadro faunistico territoriale, [...]

Read More >>

San Dona’ e i 150 dell’Unita’ d’Italia

By at 2 maggio, 2011, 5:22 pm

Noi sandonatesi siamo unitari? Da quando? E lo siamo davvero? Come siamo arrivati all’unità? Sono tutti interrogativi leciti, che alcuni liquidano dicendo, noi l’unità non l’abbiamo davvero e non siamo ancora convinti che vale la pena di essere unitari, non ci siamo neppureaccorti di questa esigenza. Neppure a livello religioso siamo molto appassionati di unità, [...]

Read More >>