Ambiente come opportunità economica di un territorio da preservare

By at 1 dicembre, 2011, 9:29 am

Ogni prassi ambientale tesa alla ricerca di risposte risolutive dei grandi problemi quali: cambiamento climatico, problema energetico, penuria d’acqua, impoverimento della biodiversità, tossicità dei prodotti industriali, inquinamento, smaltimento dei rifiuti, ecc., non può sottrarsi dal prendere in considerazione anche il punto di vista dell’economia; l’analisi finanziaria permette infatti di attribuire un “valore economico” all’ambiente ed alle risorse della natura. Per valore non si intende necessariamente una proprietà privata bensì una misura riconosciuta da tutti: si considerino le piogge acide che, pur non avendo un valore economico, possono danneggiare individui ed imprese; oppure si pensi ad un corso d’acqua in cui operino un’impresa chimica ed una attività ittica.
Da secoli l’ambiente e le risorse naturali sono considerati semplici “beni liberi” e pertanto oggetto di possibile sfruttamento indiscriminato da parte di tutti.
Lo studio dell’ambiente ormai pervade i vari settori dell’economia ed in particolar modo è costantemente presente in quello relativo alla teoria delle scelte pubbliche. L’approccio ambientale è cambiato continuamente nella storia dell’uomo ed è stato anche interpretato in vario modo dalle diverse teorie economiche. Conoscere come è mutato il quadro delle risorse ambientali dal punto di vista economico aiuta a comprendere l’evoluzione culturale dell’uomo negli ultimi 200 anni.
L’economia e l’ambiente possono sembrare due universi opposti in cui l’uno esclude l’esistenza dell’altro. In realtà l’uomo moderno non può fare a meno di entrambi i concetti. La recente crescita dell’economia ambientale come branca della disciplina economica ha lo scopo , in buona sostanza, di integrare in ambito teorico il concetto di limite con quello di crescita economica, la sostenibilità con il mercato.
Il Direttore
Leonardo Vecchiotti

Categories : Editoriale


Non c'è ancora nessun commento.

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.