NOVENTA DI PIAVE 100 anni dopo la grande guerra

By at 28 marzo, 2014, 9:35 am

100 anni fa cominciò una guerra che  chiamò in causa gran parte delle nazioni a livello mondiale;  alcuni mesi dopo fu coinvolta anche l’Italia  ed in particolar modo il nostro territorio bagnato da un fiume considerato oggi “sacro alla Patria”: il Piave.
Durante la prima Guerra mondiale  si verificò l’evento più tragico della storia di Noventa. Nell’autunno del 1917, dopo la battaglia di Caporetto il fronte si assestò anche lungo il Piave.  L’arrivo dell’esercito austro-ungarico fu preceduto dallo sfollamento della popolazione, dal trasferimento degli uffici comunali a Roma e dall’abbattimento del campanile  della chiesa di S. Mauro ( per evitare il suo sfruttamento come torre di osservazione).  Gli scontri lungo il Piave durarono un anno e portarono alla completa distruzione del paese e di gran parte  del patrimonio artistico e architettonico del suo territorio.    I danni furono così ingenti che l’autorità governativa ne sconsigliò la ricostruzione, ma la volontà  degli abitanti prevalse e Noventa fu riedificata a partire dal 1919.
Il nostro territorio vide anche intellettuali di livello internazionale scrivere importanti pagine della loro storia;  sull’altra sponda del Piave, a Fossalta,  la sera dell’8 Luglio 1918, Ernest Hemingway, allora diciottenne impegnato nel suo servizio di assistenza ai soldati italiani con la Croce Rossa Americana, fu ferito   da una granata austriaca  .   Nell’esplosione  un militare italiano perse la vita , ed Hemingway, benché ferito,   ne soccorse un altro   e lo trascinò fuori dalla traiettoria del fuoco avversario .  Colpito ancora al ginocchio da colpi di mitragliatrice  riuscì comunque  a portare  in salvo se stesso e l’italiano; il coraggioso  gesto gli valse onorificenze dal Regno d’Italia e dal governo degli Stati Uniti d’America.  Questa drammatica esperienza, proseguita con una lunga degenza in vari ospedali, fu la base per il suo famoso romanzo “Addio alle armi”.
La Pro Loco, è un’associazione di promozione e sviluppo del territorio e a tal fine reputiamo importante valorizzare il nostro patrimonio storico.

 

Categories : Pro Loco Noventa


Non c'è ancora nessun commento.

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.